Equipaggiati: l'importanza di indossare indumenti protettivi per motociclisti

Come motociclisti, conosciamo tutti la sensazione di libertà e avventura che deriva dal colpire la strada aperta. Ma con quella libertà arriva un certo livello di rischio. Come motociclisti responsabili, è importante prendere le precauzioni necessarie per proteggerci. Ciò include indossare la giusta attrezzatura protettiva per motociclisti. In questo articolo, esamineremo le basi dell'equipaggiamento protettivo per motociclette e perché è così importante per la tua sicurezza. Che tu sia un motociclista principiante o un ciclista esperto, continua a leggere per saperne di più su come attrezzarsi per una guida più sicura.

introduzione

Anche tu guidi la tua moto con i tuoi jeans attillati e le scarpe da tennis Adidas? Forse sei un pilota principiante che non ha ricevuto le informazioni adeguate nella tua scuola di motociclette o non ha capito bene. Forse non hai abbastanza compagni di guida per raccontarti le loro storie sugli incidenti in moto . O forse vuoi solo avere un bell'aspetto sulla tua moto per i video di Instagram o vivere in un clima molto caldo e non vuoi essere accaldato e sudato. Qualunque sia il motivo, sappi che alla fine molto probabilmente cadrai sulla tua moto, le statistiche sono impietose. In base al numero di motocicli immatricolati e di incidenti motociclistici , statisticamente dovresti essere coinvolto in un incidente in bicicletta in media ogni cinque anni.

I caschi da motociclista sono obbligatori per legge nella maggior parte dei paesi, ma il resto è a discrezione del motociclista. E molte volte questo giudizio mi fa pensare: “A cosa diavolo stai pensando”. Proprio ieri ho visto un post di una motociclista principiante in un gruppo di motociclisti principianti americani, che condivideva una foto del suo primo giro in leggings e felpa, scarpe da tennis, senza guanti...

La tua attrezzatura è l'unica cosa che ti protegge su una moto, l'unica cosa tra te e un'altra macchina o il suolo o qualsiasi altra cosa tu possa colpire!

Casco

Un casco è un must. Non vado nemmeno dal mio meccanico per strada senza casco, perché anche un piccolo urto se sfortunato può essere fatale. Un casco è il pezzo più importante di equipaggiamento protettivo per un motociclista . È l'unica cosa tra la tua testa e il marciapiede in caso di incidente. Secondo gli studi, indossare un casco può ridurre il rischio di lesioni alla testa del 69% e ridurre il rischio di morte del 42%.

Tipi di caschi

Caschi integrali

I caschi integrali sono uno dei tipi più popolari di caschi da moto per una buona ragione. Offrono la massima protezione, coprendo tutto il viso e la testa. Sono dotati di una mentoniera che protegge la parte inferiore del viso e della mascella e uno scudo che protegge gli occhi da detriti e vento. I caschi integrali sono anche i più silenziosi e aerodinamici di tutti i tipi di casco, il che li rende una scelta popolare per le corse a lunga distanza.

Caschi modulari

I caschi modulari, noti anche come caschi apribili, sono simili ai caschi integrali ma sono dotati di una mentoniera che può essere sollevata. Questa funzione rende più facile parlare con altri motociclisti o bere qualcosa senza dover rimuovere l'intero casco. Detto questo, i caschi modulari non sono sicuri come i caschi integrali poiché il meccanismo a cerniera che permette alla mentoniera di sollevarsi può essere un punto debole nella struttura del casco.

Caschi aperti

I caschi aperti sono i meno sicuri di tutti. Offrono anche il minimo comfort soprattutto a velocità superiori a 100 km/h. Non consiglierei a nessuno un casco aperto e, in tal caso, solo per il traffico lento della città.

Come scegliere la taglia giusta

Ho visto troppi motociclisti commettere l'errore di scegliere il casco della taglia sbagliata. Il più delle volte optano per un casco troppo largo, che può essere estremamente pericoloso in caso di incidente. Tale casco non farà il suo lavoro e ti proteggerà bene.

Quando provi un casco, assicurati di indossarlo per almeno 5-10 minuti per avere un'idea di come si adatta. Il casco dovrebbe adattarsi perfettamente ma non essere troppo stretto. Inoltre, non dovrebbe essere abbastanza largo da potersi muovere sulla testa. Se riesci a muovere il casco sulla testa, è troppo largo e non fornirà una protezione adeguata in caso di incidente. Ricorda che le imbottiture cederanno un po' nel tempo. Quando si sceglie un casco integrale, una buona regola è guardarsi allo specchio e stringere le guance. Se non lo sono e il casco si sposta un po' di lato, se provi a girarlo intorno alla testa, è troppo grande.

Standard e marchi di sicurezza

Tutti i caschi oggi sul mercato europeo e americano saranno certificati, questo va da sé. Tuttavia dovresti acquistare i tuoi caschi solo in negozi di motociclette specializzati. Qui riceverai anche una consulenza qualificata. Va da sé che un casco deve essere provato e quindi non può essere acquistato online. Non scegliere un casco economico. Questa è la parte più importante dell'equipaggiamento di sicurezza della tua moto , proteggendo il tuo cervello. Scelgo solo pochi marchi importanti, che investono molto in tecnologie e test. Questi includono i giapponesi Shoei e Arai , AGV italiano , HJC coreano e forse Shark se vuoi andare più economico. Scusa, Bell, Caberg, Airoh, Nexx e altri. È solo una questione di opinione personale, ma non hai fatto il taglio per proteggere il mio prezioso cervello e il mio bel viso.

Giacca

Se guidi la tua moto per strada, prendi una giacca da motociclista. Non mi importa se vivi a Miami o in California, l'asfalto farà brutte cose a braccia e gomiti, se vai in moto con la tua maglietta. Non sto parlando solo di un'eruzione cutanea e di bravi dottori e infermiere che ti strappano pezzi di pavimentazione della pelle, ma se entri in uno scivolo e entri in contatto con il tuo gomito, te ne spazzerai via un pezzo.

I buoni marchi globali includono ma non sono limitati a Alpinestar, Dainese, Fox, Buse, Furigan o RST.

Materiali utilizzati nelle giacche da moto

Quando scegli le tue giacche da moto, puoi scegliere pelle o tessuto. Le giacche di pelle offrono la massima protezione ma non sono così pratiche e versatili. Anche se di solito hanno la perforazione, farai più caldo nelle giornate calde e la pelle non ama la pioggia. Detto questo, guido con una giacca di pelle perché preferisco la sicurezza, a meno che non si tratti di un tragitto in città.

Le giacche in tessuto sono realizzate in cordura o altri materiali resistenti allo strappo. Possono offrire una solida protezione, unita al comfort di ventilazione e alla resistenza alla pioggia.

Caratteristiche da cercare in una giacca da moto

Cerca protezioni nei gomiti, nelle spalle e se non indossi una protezione per la colonna vertebrale separata nella parte posteriore. Dovrebbero essere di nuovo protezioni certificate e approvate ce, che è una garanzia se acquisti una giacca di marca o da un negozio di moto specializzato . Cerca il livello 2, che è una protezione superiore al livello 1. La maggior parte delle protezioni oggi sono comode e morbide rispetto alle protezioni rigide. Tuttavia, puoi essere sicuro delle loro capacità di sicurezza, poiché la loro tecnologia è progettata per diventare dura con l'impatto.

La parte importante anche qui è la vestibilità. La giacca e il suo protettore non offriranno piena sicurezza, se scegli una taglia troppo grande. La giacca deve adattarsi perfettamente affinché il protettore rimanga in posizione e non si attorcigli all'impatto. Quando si parla di una giacca di pelle, dovrebbe calzare molto stretto, poiché col tempo si allungherà e cederà alla forma del tuo corpo. Il punto non è sentirsi a proprio agio quando si cammina o ci si alza, ma nella posizione di guidare una moto. Una giacca di buone dimensioni non ti permette di stare dritto con le spalle indietro o di grattarti la schiena. La caratteristica richiesta dovrebbe essere anche una cerniera che colleghi la giacca ai pantaloni, poiché non vuoi che la giacca si arrotoli sulla schiena e la lasci esposta in caso di scivolata.

Guanti

Le mani forse non sono una parte vitale del tuo corpo come la testa o la colonna vertebrale, ma più sono vulnerabili su una moto. Ancora molte persone guidano senza guanti. Ho visto alcune brutte ferite alle dita e io stesso mi sono strappato un legamento del mignolo destro quando sono caduto.

Diversi tipi di guanti

Ancora una volta, puoi scegliere tessuto o pelle o combinati. Puoi scegliere tra la lunghezza del polso e l'intera lunghezza e tra guanti con diverse quantità e livelli di protezioni rigide. Uso solo guanti di pelle a lunghezza intera, poiché offrono la massima protezione. La lunghezza del polso lascia l'osso del polso esposto e questo entra in contatto molte volte durante una scivolata. Cerco anche caratteristiche extra come protezioni per le nocche rigide e cursori per le ossa del palmo e del polso. Una bella caratteristica di sicurezza del guanto è anche il mignolo collegato all'anulare, poiché è più probabile che il tuo mignolo si faccia male.

Pantaloni

Andare in motocicletta in pantaloncini è ignorante, ma la verità è che neanche i jeans normali ti faranno molto bene. Se scivoli, l'asfalto li attraverserà. Se la tua area di contatto è una parte del corpo con i muscoli, ti ritroverai con un'eruzione cutanea da asfalto e dottori e infermiere simpatici ti toglieranno pezzi di asfalto dalla pelle. Tuttavia, se stabilisci un contatto scorrevole più lungo, diciamo con il ginocchio, perderai un pezzo del tuo osso. Fidati di me, l'ho visto!

Tipi di pantaloni da moto

Con i pantaloni da moto puoi andare in tessuto (materiale cordura ecc.), Pelle o jeans da moto. Per quanto riguarda il tessuto e la pelle, valgono le stesse cose delle giacche, e francamente probabilmente comprerai un set che può essere unito con la cerniera . I jeans da motociclista sono realizzati in kevlar o materiali simili oppure hanno una fodera realizzata con questi materiali sulle aree di contatto critiche esposte.

Caratteristiche da ricercare nei pantaloni da moto

I pantaloni da moto sono una parte cruciale dell'equipaggiamento di sicurezza della tua moto, ma per funzionare al meglio devono avere protezioni di livello 2 per le ginocchia ed essere montati in modo che le protezioni rimangano al loro posto in caso di caduta e contatto con l'asfalto. Le protezioni dell'anca e del coccige sono belle da avere e possono essere di livello 1.

Stivali

Non vado mai in moto con le scarpe da tennis, ma solo con gli speciali stivali da motociclista. Riesci a immaginare cosa succederà ai tuoi piedi se fai un tuffo nelle scarpe da tennis? Molto probabilmente non rimarranno nemmeno su, per non parlare dell'appoggio insicuro sulle pedane. Il pericolo non è solo il tuo piede che entra in contatto con il pavimento, ma anche la tua moto o un'auto che ti schiaccia il piede. Se vuoi un marchio di qualità globale, Alpinestar, Sidi, Dainese o RST più economico sono una buona strada da percorrere.

Non consiglio scarponcini da trekking e nemmeno stivali militari in pelle o Doc Martens ecc. Solo gli stivali da moto specializzati possono offrire ai tuoi piedi la migliore protezione. Gli stivali da moto dovrebbero proteggerti dal basso, dall'alto e dai lati. La maggior parte di loro ha protezioni intorno alla caviglia, piastra rigida all'interno della suola e tallone rinforzato per proteggere i talloni dalla rottura se fai una capriola sul manubrio e i talloni colpiscono il pavimento.

Tipi di stivali da moto

Stivali da moto sportivi

Gli stivali sportivi offrono la migliore protezione possibile, poiché sono realizzati per i motociclisti sportivi. Sono alti, con protezioni sulle dita dei piedi, sul tallone e sullo stinco. Inoltre hanno uno slider sul bordo esterno e spesso un tutore che protegge il piede dalla torsione della caviglia.

Stivali moto da turismo

Gli stivali da moto Touring offrono meno protezione e più comfort. Non hanno cursori e cavigliere, ma possono offrire una solida sicurezza e protezione.

Stivali da moto da città

Spesso sembrano scarpe da tennis casual alte alla caviglia. Sono progettati per gli spostamenti urbani in moto e offrono una protezione di base del piede, solitamente sulla punta del piede, sul tallone e sulla caviglia.

Altro equipaggiamento protettivo per moto

Protezione per la schiena

La migliore protezione possibile per la schiena è una protezione per la colonna vertebrale separata. Sembra quello per lo sci e può essere facilmente utilizzato anche per gli sport invernali. Funziona meglio di una protezione montata all'interno della giacca, perché è attaccata direttamente al corpo ed è più lunga, coprendo spesso anche il coccige. Lo attacchi al tuo corpo intorno alle spalle e sprechi.

Gilet di sicurezza

I cosiddetti giubbotti airbag stanno guadagnando popolarità negli ultimi anni. Devono essere indossati sopra l'abbigliamento da moto e funzionano proprio come suggerisce il nome, aprendo un airbag attorno al busto in caso di incidente.

Conclusione

In conclusione, proteggere il proprio corpo con l'abbigliamento giusto mentre si guida una moto è fondamentale non solo per te, ma anche per il tuo passeggero. I tuoi piedi sono particolarmente vulnerabili alle lesioni ed è importante investire in stivali da moto specializzati che offrano protezione da tutti i lati. Gli stivali sportivi sono l'opzione migliore per la massima protezione, mentre gli stivali da turismo e da città offrono diversi livelli di protezione e comfort. Un casco di una delle migliori marche è un must, giacca, pantaloni e guanti ti proteggeranno in caso di contatto con il pavimento o altri oggetti. Inoltre, una protezione per la colonna vertebrale separata e un giubbotto airbag possono fornire ulteriore sicurezza per la schiena e il busto in caso di incidente. Come motociclista responsabile, è importante dare la priorità alla sicurezza rispetto allo stile e investire in abbigliamento di qualità di marchi affidabili. Stai al sicuro sulla strada e goditi il ​​viaggio!

Quali caratteristiche di sicurezza devo cercare quando acquisto abbigliamento protettivo per moto?

La protezione dagli impatti è la caratteristica di sicurezza più importante da ricercare nell'abbigliamento motociclistico. In caso di incidente, l'equipaggiamento dovrebbe essere in grado di assorbire gli urti e proteggere il ciclista da lesioni gravi. Cerca abbigliamento realizzato con materiali come pelle, kevlar o materiali sintetici progettati per resistere agli urti. L'abbigliamento motociclistico dovrebbe essere in grado di proteggere il motociclista dalle abrasioni causate dallo slittamento o dallo scivolamento sulla strada. Cerca abbigliamento con strati esterni durevoli realizzati con materiali come pelle o kevlar. Questi materiali possono resistere alle abrasioni e ridurre la gravità delle lesioni in caso di incidente. Il comfort è importante quando si tratta di abbigliamento motociclistico. Se la marcia è scomoda, può distrarti durante la guida e rendere difficile la concentrazione sulla strada. Cerca degli indumenti che si adattino bene.

Ogni quanto devo sostituire il mio equipaggiamento protettivo da moto?

È importante capire che la maggior parte degli indumenti protettivi per motociclisti ha una durata limitata. Ciò è dovuto a una serie di fattori, tra cui l'usura, l'esposizione agli elementi e la naturale rottura dei materiali nel tempo. Come regola generale, dovresti sostituire la tua attrezzatura almeno una volta ogni 5 anni. Questo vale soprattutto per guanti, stivali e caschi. Se noti segni di usura, come buchi o strappi nella tua attrezzatura, è importante sostituirla il prima possibile. Allo stesso modo, se la tua attrezzatura non si adatta più correttamente, potrebbe non essere in grado di proteggerti in modo efficace.

Moto in sella a una strada di campagna Proteggiti: una guida per evitare l'incidente motociclistico più comune
motociclette che guidano nei boschi Incidenti in moto: una guida alla guida difensiva in moto
Divisione corsia per motociclisti Guida in motocicletta tra le corsie: suddivisione o filtraggio delle corsie
Motocicletta in curva In curva su una moto: una guida per principianti
Sellino da equitazione Sellino da sella: come guidare la moto in sicurezza con il passeggero
Diversi tipi di moto allineati Esplorare i diversi tipi di motociclette: cosa devi sapere
Yamaha XSR700 Fai girare i motori: una guida per principianti all'acquisto di una motocicletta
Primo giro in moto di una nuova stagione Preparare la moto e l'attrezzatura per la nuova stagione dopo l'inverno